viaggioRecentemente ho partecipato ad un convegno su #revenue #management a ROMA, organizzato da @_francograsso.

Ho imparato un bel po’ di cose, prima tra tutte che gli albergatori 2.0 devono BRUCIARE I LISTINI e passare ad una TARIFFAZIONE DINAMICA (come le compagnie aeree) per ottimizzare l’occupazione e anche il guadagno della propria struttura, consentendo un incontro perfetto tra domanda e offerta.

Per la prima volta nella mia vita ho sentito parlare di #viaggista… ma chi è il viaggista?

Il viaggista, (viaggiatore-turista) è una persona che presta attenzione alla lettura delle tariffe online e alla loro interpretazione, disposta anche ad abbandonare il proprio acquisto nel caso non ne sia completamente soddisfatta. Si tratta del viaggiatore SMART 2.0.
Il viaggista è:
• SEMPLICE: ricerca un hotel standard ed è poco incline al lusso;
• ADATTABILE: può viaggiare ovunque e in qualunque momento;
• CURIOSO: C’è sempre qualcosa da vedere e da fare in tutto il mondo;
• ON LINE: si nutre di pane ed internet…
Il viaggista sa che pagare di più non significa alloggiare meglio, per tale motivo gli albergatori sono stati invitati ad abbandonare le statiche tariffe da listino, applicando strategie di promozione e di vendita sempre più nuove.

Io sono un viaggista al 100%… e tu?

scluca
scluca

0 Commentis

    Rispondi

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *